Ricerca canti “anti-Gelmini”
Pubblicato da Violadelpensiero il 9 gennaio 2011 in Annunci

Nell’ambito delle attività del sito il Deposito.org abbiamo in progetto raccogliere e pubblicare i canti nati dalle lotte e dalle manifestazioni contro la riforma Gelmini e  provvedimenti relativi.
Ci piace immaginare che in questi mesi studenti e lavoratori della scuola precari e non, abbiano espresso la loro rabbia e la loro volontà di fermare questo colossale disastro, anche attraverso canzoni inventate per l’occasione, magari adattando parole e testi originali a melodie conosciute, come sempre è avvenuto in momenti di protesta popolare.
Vi chiediamo di collaborare con noi perchè questo “pezzo” della protesta anti-Gelmini non vada perso e lasci una traccia documentata. Per noi è importante questa raccolta perchè tra gli obiettivi de ilDeposito.org c’è la documentazione  anche di materiale contemporaneo, di ciò che è vivo e vegeto e in evoluzione, e non solo di testimonianze del passato.
Dunque se conoscete direttamente canti, se potete contattare qualcuno che ne conosce, se ne avete scritti e cantati, se sapete dove trovare qualche documento o testimonianza, vi chiediamo di mettervi in contatto con noi.
Per segnalare un testo potete fare riferimento al modulo apposito a questo indirizzo:

http://www.ildeposito.org/collabora/segnala_canto.php

inserendo nel campo delle NOTE tutte le notizie che avete sul canto, soprattutto chi (singolo o gruppo) lo ha composto, dove lo avete sentito o dove si è cantato, in quale circostanza, in quale periodo o data lo avete sentito, o comunque quale è la vostra fonte (sito, video, volantino, giornale…). Anche se non disponete di tutte le informazioni di cui sopra segnalate ugualmente con quelle che avete.
Se sul web esiste un video in cui viene cantato il testo che state segnalando siete invitati naturalmente a segnalarci il link, se possedete una registrazione in digitale informateci dell’esistenza.
Naturalmente se lo desiderate lasciate il vostro nome e diteci se volete essere segnalati come fonte, e possibilmente lasciateci un contatto, che ovviamente resterà privato.
Potete mettervi in contatto con noi anche attraverso uno degli strumenti che potete trovare a questo indirizzo:

http://www.ildeposito.org/comunica/

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!

Condividi questo articolo!

Lascia un commento

Il tuo commento